La versatilità della torta di mele: tante ricette per un solo dolce

Una delle ricette dolci più diffuse in tutto il mondo è quella della torta di mele. La torta di mele ha innumerevoli pregi: è molto semplice da preparare; richiede ingredienti che sono sempre facilmente reperibili; è dolce e zuccherina ma non troppo calorica; è ottima per la prima colazione, ma anche per merenda, come dessert, o per accompagnare una tazza di the; è buona e piace sia a grandi che piccini!

Un dolce versatile

torta di mele classicaUn altro aspetto che contribuisce a rendere così nota la torta di mele è la sua grande versatilità: esistono tantissimi modi diversi con i quali si può preparare un dolce fatto con le mele. Lo si può rendere più ghiotto, per accattivare il gusto anche dei più golosi, o al contrario lo si può rendere light e leggero per chi ha problemi di linea o di salute. Lo si può arricchire con altri sapori, o lo si può rendere vegano. L’unico limite è la fantasia!

La ricetta classica

La ricetta base della torta di mele è molto semplice: basta usare gli ingredienti più comuni, quali farina, uova, zucchero, burro e lievito per avere un impasto morbido e fragrante, ideale per essere immerso nel caffellatte. Basta aggiungere degli amaretti sbriciolati per conferire all’impasto quel tocco in più, tale da renderlo adatto anche ad un sofisticato break pomeridiano.

Le possibili varianti

Una variante molto diffusa della torta di mele è quella che prevede l’uso di pasta sfoglia, pasta frolla o pasta fillo.

Le mele, fatte ammorbidire in casseruola con acqua e zucchero, e magari anche con un goccio di liquore al rhum, vengono usate per riempire la pasta. In questo modo, unendo anche altri ingredienti, come l’uvetta o i pinoli, si ottengono dolci tipici come lo strudel (usando la pasta sfoglia) o la classica apple pie americana (usando la pasta frolla).

Le torte ripiene sono ottime se servite ancora calde con una spruzzata di panna montata; diventano un dessert molto raffinato da servire a fine pasto, che in genere riesce ad incontrare i gusti di tutti gli invitati.

Possibili abbinamenti con le mele

Alle mele si possono aggiungere anche altri ingredienti il cui gusto si sposi con quello di questi frutti. Ad esempio, nel periodo autunnale si potrebbe fare un dolce con mele e zucca.

Sia le mele che la zucca devono essere ammorbidite e trasformate in purea, da mescolare con cioccolato e farina di mais per realizzare un dolce simile al panforte senese, dal gusto molto deciso e particolare.

Un altro sapore adatto ad una torta di mele è quello delle noci. Spezzettare qualche noce all’interno dell’impasto classico della torta di mele, aggiungendo inoltre qualche goccia di cioccolato fondente, le conferisce un aspetto più sontuoso, e la trasforma da semplice dolce per tutti i giorni in un dessert ricercato e saporito.

Torte buone da mangiare e belle da vedere

Con la torta di mele ci si può sbizzarrire anche dal punto di vista estetico: si possono infatti cucinare delle crostate sulla cui superficie disporre le fettine di mela a raggiera, magari accompagnandole con frutti rossi, come le fragole, o con colorati frutti di bosco, e dei ciuffetti di panna montata.

In questo modo, non sarà appagato solo lo stomaco, ma anche lo sguardo!